Viaggio di Gruppo Armenia e Georgia Experience

Viaggio di gruppo in Armenia e Georgia. Un tour organizzato alla scoperta delle perle del Caucaso visitando le bellezze paesaggistiche ma anche culturali dall’antico al contemporaneo di queste terre. Un'avventura tra monasteri, chiese e castelli, sullo sfondo paesaggi di una bellezza incredibile, montagne ricoperte di neve e verdi vallate, sono testimonianze di una storia straordinariamente ricca: Tbilisi, la città tra Oriente ed Occidente, la Cattedrale ortodossa di Svetitskhoveli a Mtskheta, il complesso monastico di Gelati. La capitale dell'Armenia Yerevan, la città rosata. La Cattedrale di Echmiadzin con il suo sito archeologico di Zvartnots, Il Monastero di Haghpat, anch'esso Patrimonio dell’Umanità UNESCO, lo spettacolare Lago di Sevan e il Monastero di Sevanavank. Visiteremo l’alto Svaneti, avendo degli scorci dal Medioevo, le magnifiche vedute della catena dei monti del Caucaso. Le civiltà si sono succedute nel tempo formando una cultura unica nel suo genere, la cucina e le tradizioni popolari di cui rimarrete affascinati, mentre la famosa ospitalità caucasica renderà il viaggio un’esperienza davvero unica ed indimenticabile.

Vedi Calendario Partenze

Prossima Partenza

dal 12/08 al 20/07

2390 €

Quasi confermato

Acconto 200 €

Tour Leader
Pier Pogliani

  • Livello Facile
  • Numero partecipanti min 7 - max 14

Itinerario

  1. GIORNO 1 Italia | Yerevan

    Partenza dall'Italia con volo intercontinentale da aeroporti di Roma e Milano.

  2. GIORNO 2 Yerevan | Echmiadzin | Zvartnots

    Arrivo in mattinata in Armenia. Trasferimento dall'aeroporto . Inizio del tour per la città di Yerevan, che include visita al Parco Memoriale e il Museo delle Vittime del Genocidio ed al Museo della Storia. Proseguimento per Echmiadzin dove si trova la cattedrale di Echmiadzin (la Santa Sede) che fu costruita nel VI secolo d.c da Gregorio l'Illuminatore che è stato un vescovo cristiano orientale e fondatore e patrono della Chiesa apostolica armena. È venerato come santo anche dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa copta e dalla Chiesa ortodossa, che lo ricorda il 30 settembre. Figura emblematica nella storia dell'Armenia. Proseguiamo il tour per le rovine del VII secolo di Zvartnots . Sia Echmiadzin che Zvartnots sono siti del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

  3. GIORNO 3 Yerevan │Khor Virap│ Areni │ Noravank

    Visita al Monastero di Khor-Vira fondato nel IV secolo d.c con rifacimenti del XVII secolo, uno dei monasteri più importanti di tutta l'Armenia che si trova a 45 km. da Yerevan, situato ai confini con la Turchia nella valle Ararat nei pressi del biblico Monte Ararat, dove secondo le fonti si ancorò l'Arca di Noè. La sua importanza è connesso con Gregorio l'Illuminatore. Proseguiamo a Noravank dove è situato un grande centro religioso e culturale del XII secolo. Qui sarà possibile visitare una cantina di vino locale del villaggio di Areni. Rientro in serata nella capitale.

  4. GIORNO 4 Yerevan│ Matenadaran │Garni │ Geghard │ Sevan │ Dilijan

    Visita al Matnadaran – Edificio depositario di antichi manoscritti gregoriani. Partenza per Garni dove visiteremo la cittadella e il tempio greco-romano, pagano del periodo ellenistico fondato nel 77 d.c da Re Tiridate III dopo la visita a Roma, nel 66 d.c all’incoronazione dell’Imperatore Nerone. Per ricostruire la città di Artaxata, distrutta dal generale Romano Gnaeus Domitius Corbulo, Nerone diede a Tiridate 50 milioni di dracme e fornì artigiani Romani. Al suo ritorno in Armenia il Re Tiridate III iniziò un grande progetto di costruzioni, inclusa la ricostruzione della città fortificata di Garni. Il tempio é dedicato al patrrono dell’Armenia Mihr,il dio del sole della mitologia armena, influenzata dal Zoroastrianismo, equivalente a Mithra. A nord-est di Garni, più in alto della gola del fiume Azat, c’è un magnifico esempio di architettura medievale armena – il monastero di Geghard iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Visita al Lago Sevan, la Perla d’Armenia, un enorme lago montano che copre circa il 5% della superficie dell'Armenia. Visita al monastero Sevanavank costruiyo tra VIII e IX secolo su un’isola che divenne una penisola artificiale. Il paesaggio è incantevole. Proseguiamo per Dilijan, arrivo previsto in serata.

  5. GIORNO 5 Dilijan │Haghpat │ Fioletovo │ Akhtala │Sadakhlo │ Tbilisi

    Partenza per il villaggio Fioletovo abitato dalla minoranza etnica di origine russa chiamata “molokani”. Degustazione del tè in una famiglia molokana. Proseguimento del tour per Haghpat, visita del complesso monastico di Haghpat iscritto nella lista del Patrimonio dell’UNESCO. Continuiamo presso la fortezza di Akhtala. Partenza per la frontiera armena-georgiana Sadakhlo. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, cambio del minivan e della guida locale. Arrivo a Tbilisi, la capitale della Georgia in serata.

  6. GIORNO 6 Tbilisi

    Giornata dedicata al city tour della Capitale georgiana. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio-culturale. Situata strategicamente tra Europa e Asia, lungo la storica “Via della Seta”. Si visiteranno le attrattive più importanti della città: la Chiesa di Metechi (XIII sec.), la Fortezza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più antiche della città, le Terme Sulfuree, la Sinagoga, la Cattedrale di Sioni e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.). In seguito visita al Tesoro Archeologico del Museo Nazionale e passeggiata lungo il Corso Rustaveli, realizzato nel XIX secolo, cuore cittadino, che prese il nome dal grande poeta georgiano del XII secolo – Shota Rustaveli. Qui sorgono il Teatro dell’Opera in stile moresco, il Teatro Rustaveli, in stile barocco, il Palazzo del Viceré, il Parlamento, numerosi caffè e ristoranti; per finire i negozi delle firme più prestigiose della moda internazionale.

  7. GIORNO 7 Tbilisi │ Mtskheta │Gori │ Uplistshikhe │Gudauri

    Partenza in prima mattinata per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia: visita della Chiesa di Jvari e la Cattedrale di Svetiskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo, entrambi sono i posti del patrimonio dell’UNESCO. In seguito si parte per la città di Gori, cuore della regione di Kartli e la città natale di Stalin. Breve sosta fotografica al Museo di Stalin. Si prosegue per la Grande Via della Seta e si visita uno dei suoi posti più importanti - la città scavata nella roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C.). Essa è un complesso antico con le dimore, i mercati, le cantine per il vino, i forni, il teatro e la basilica, i complessi architettonici sono tutti scolpiti nella roccia. Arrivo a Gudauri in serata.

  8. GIORNO 8 Gudauri │ Kazbegi │ Ananuri │Tbilisi

    Partenza in mattinata per i suggestivi paesaggi del sistema montuoso del Grande Caucaso lungo la grande strada militare georgiana. Si visita il Complesso di Ananuri (XVII sec.), lungo il corso dei secoli il castello fù teatro di numerose battaglie. Arrivo a Kazbegi, situata in posizione spettacolare, dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbegi (5047 m), su cui si staglia la sagoma inconfondibile della chiesa di Gergeti. Da qui con 4x4 si parte per le magnifiche vallate e i rigogliosi boschi che ci conducono alla chiesa della Trinità di Gergeti, situata a 2170 m. La chiesa è un autentico simbolo della Georgia. Al termine delle escursioni si torna a Tbilisi in serata.

  9. GIORNO 9 Tbilisi │Rientro in Italia

    Trasferimento in mattinata all’aeroporto di Tbilisi per il volo di rientro in Italia. Arrivederci alla prossima avventura!



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • Voli da Milano/Roma per Yerevan
  • Voli da Tbilisi per Milano/Roma
  • Tutti i pernottamenti con colazione
  • Minivan con driver per l'intero tour
  • Guide locali parlanti italiano per l'intero tour
  • Noleggio 4x4 per la visita della chiesa di Gergeti
  • Tutti gli ingressi a siti d'interesse citati nell'itinerario
  • Tour Leader dall'Italia
  • Polizza medico bagaglio con copertura Covid
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Pasti e bevande ove non menzionati
  • Mance ed escursioni facoltative
  • Tutto quanto non indicato ne "La quota comprende"
  • Alloggi

    Hotel media categoria in formula SHARING (condivisione) in doppia o tripla

  • jeep Trasporti

    Minivan privato con autista e autoveicolo 4x4 per la visita di alcuni monasteri

  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Non è richiesto nessun visto. Per le normativa Covid -19 https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/ARM e https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/GEO

cassa comune Cassa Comune(100 €)

    Pasti condivisi e spese del Tour leader. Si precisa che la quota di cassa comune è indicativa e potrebbe subire lievi oscillazioni.

Approfondimenti

IMPORTANTE. I voli se sono operati con compagnie di linea e prevedono uno scalo aereo che potrebbe comportare una connessione lunga. In caso di compagnie low il volo sarà diretto. Viaggio facile alla portata di tutti molto apprezzato da chi ama la storia. Il tour prevede continui spostamenti sempre in minivan privato. Precisiamo che alla frontiera tra Armenia e Georgia sarà cambiato il pulmino e la guida locale per ragioni logistiche e di legge. In alcuni casi utilizzeremo un mezzo 4x4

Galleria

Prossime Partenze

Armenia

9 giorni

Armenia e Georgia Experience

Tour Leader
 Pier Pogliani

Quasi confermato

ACCONTO
200 €

BEST PRICE

2390€

FINO AL 30/04/2024

Tour Leader
 Pier Pogliani

9 giorni

Quasi confermato

FINO AL 30/04/2024

2390€

Acconto 200 €


Tour Leader
 Pier Pogliani

9 giorni

Quasi confermato

FINO AL 30/04/2024

2390€

Acconto 200 €