Weekend Lago di Braies e Tre Cime di Lavaredo | Backpacker Adventure

Viaggio di gruppo sulle Dolomiti alla scoperta dei Monti Pallidi nella stagione più affascinante dell’anno: l’Autunno. 4 giorni immersi nei contesti più famosi e conosciuti, coccolati da giornate limpide e fresche, momento ideale per chiunque voglia praticare trekking e godere a pieno della bellezza di questi posti unici nel Mondo. Il Lago di Braies, straordinario specchio d’acqua blu contornato da rocce e pareti maestose. Le 3 Cime di Lavaredo, uno dei simboli più importanti delle Dolomiti: maestose, imponenti, suggestive. Camminare ai loro piedi è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita. E poi ancora i Lagazuoi, meraviglioso gruppo Dolomitico a metà tra Alto Adige e Veneto, luogo di avvenimenti storici che hanno segnato la storia del Mondo e terra di panorami quasi lunari, al confine tra magia e realtà. Un viaggio che mixa on the road e trekking, il modo migliore per scoprire da vicino i luoghi più conosciuti delle Dolomiti, assaporandoli davvero nel momento più bello, colorato e tranquillo dell’anno. Preparate lo zaino, allacciate gli scarponi, le Dolomiti vi aspettano!

Acconto

Tour Leader

  • Livello Spirito di adattamento
  • Numero partecipanti min 7 - max 15

Itinerario

  1. GIORNO 1 Arrivo a Brunico

    Arrivo a Brunico nel pomeriggio, quasi al confine con l’Austria. Sistemazione in struttura, briefing e possibile cena in un ristorante tipico della città (non compreso nella quota di partecipazione).

  2. GIORNO 2 Le Tre cime di Lavaredo

    Sveglia presto e colazione in struttura. Subito dopo partenza con le nostre auto per raggiungere le 3 Cime di Lavaredo, nostra prima destinazione in questo viaggio alla scoperta dei luoghi simboli delle Dolomiti. L’escursione odierna si svilupperà seguendo l’anello che gira intorno alle 3 Cime, partendo dal Rifugio Auronzo, che potremo raggiungere attraverso la strada a pagamento. Partiti dal parcheggio accanto al rifugio, raggiungeremo in breve tempo la Forcella Lavaredo e, poco dopo, il Rifugio Locatelli, proprio ai piedi delle 3 Cime che da qui sembrano quasi venirci addosso. Circondati dal profilo inconfondibile del Monte Paterno e della Torre di Toblin, inizieremo il percorso di rientro al cospetto di queste pareti; attraverso il Col Forcellina e il Col di Mezzo rientremo al parcheggio, dopo una giornata spesa a contemplare la bellezza ineguagliabile di questo scorcio unico di paradiso. Facendo rientro verso Brunico avremo modo di fare una breve sosta presso altri due luoghi simbolo di questo angolo di Dolomiti: il Lago di Misurina, poco sotto le 3 Cime, e il cimitero di guerra di Monte Piana, nei pressi di Dobbiaco. La giornata terminerà rientrando a Brunico per una nuova serata insieme.

  3. GIORNO 3 I Lagazuoi

    Nuova giornata in viaggio nel cuore dei luoghi più simbolici delle Dolomiti. Oggi la nostra destinazione sarà il Passo di Falzarego, a metà tra la provincia di Bolzano e quella di Belluno. Qui, non lontano da Cortina, inizia la nostra escursione odierna che ci farà raggiungere l’altopiano dei Lagazuoi, attraverso sentieri unici e spettacolari. Dapprima la forcella Travenanzes, ai piedi delle meravigliose Tofane, all’interno di un vallone detritico che impressiona ogni visitatore che passa di qui. Oltre, la forcella Lagazuoi, ai piedi dell’omonimo rifugio, in un contesto storico teatro di battaglie cruente durante la Prima Guerra Mondiale. Tra torri di avvistamento e gallerie scavate nella roccia, attraversiamo questo meraviglioso altopiano che richiama panorami lunari per iniziare il nostro percorso di rientro che ci porterà prima al Passo di Valparola e, successivamente, nuovamente al Passo Falzarego, punto di partenza. Il rientro a Brunico ci darà l’occasione per ammirare da vicino la Val Badia, una delle valli più belle e conosciute delle Dolomiti, resa ancor più magica adesso dai colori dell’Autunno.

  4. GIORNO 4 Il Lago di Braies e rientro a casa

    Quarto e ultimo giorno del nostro viaggio a metà tra on the road e trekking per scoprire da vicino i luoghi più belli e simbolici delle Dolomiti. Da Brunico prendiamo nuovamente le nostre auto per raggiungere il Lago di Braies, attrazione spettacolare e unica nel contesto generale delle Dolomiti. Trascorreremo qui la nostra mattinata, dopo un breve tragitto in pullmino, camminando lungo le sponde del lago, ammaliati dalla sua bellezza e dal panorama che lo circonda. Una passeggiata rilassante per godere della bellezza della Natura e contemplare ciò che la stessa è riuscita a creare. Dopo pranzo riprenderemo il pullmino per fare rientro verso casa. Raggiungeremo nuovamente Trento, nostro punto di partenza e da lì, nel primo pomeriggio, potremo fare rientro verso casa dopo aver trascorso 4 giorni ai piedi e nel cuore delle montagne più belle del Mondo, vivendo da vicino i suoi scorci più noti, desiderati e amati.



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • N.3 pernottamenti in appartamento
  • Tutti le attività descritte nel trekking
  • Guida ambientale escursionistica
  • Polizza medico bagaglio
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Trasferimenti da/per Brunico
  • Pasti e bevande
  • Tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”
  • Alloggi

    B&b in formula SHARING (condivisione) in doppia, tripla o quadrupla

  • jeep Trasporti

    Mezzi propri o auto eventualmente messe a disposizione dai partecipanti. Per specifiche tecniche leggere APPROFONDIMENTI

  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Carta d'identità e Green pass

Cassa Comune( €)

Approfondimenti

Si ricorda che il pacchetto è basato sul noleggio auto per l'intero tour. Precisiamo che solo nel caso di secondo veicolo, quest'ultimo sarà guidato dai partecipanti che si offriranno volontari. Quest'ultimi dovranno possedere una carta di credito (con numeri a rilievo, non sono accettate le prepagate) per il noleggio dell’auto che serve solo a garanzia del veicolo e che per legge deve essere intestata a chi guiderà l’auto. Nel costo del noleggio è previsto un solo guidatore. Sarà possibile richiedere un guidatore aggiuntivo. L’auto noleggiata viene fornita con il pieno di carburante e deve essere riconsegnata con il pieno. Le escursioni in programma non presentano particolari difficoltà e sono adatte ad un pubblico di persone ed escursionisti abituati ed allenati alla camminata in montagna (lunghezza media intorno ai 10 km e dislivello medio intorno ai 600 mt). Le giornate potrebbero essere modificate o invertite in base alle condizioni meteo. La lista del materiale da portare e dell’abbigliamento consigliato sarà fornita dalla guida successivamente all’atto dell’iscrizione. Note per raggiungere il punto di ritrovo a Trento: TRENO: Trento può tranquillamente essere raggiunta in Treno da ogni posto d’Italia. Sono previsti collegamenti diretti dalla stazione di Bologna Centrale, collegamenti dalle stazioni di Milano, Torino, Roma, Firenze, Napoli con uno o due cambi previsti a seconda del punto di partenza. AUTO: Trento è raggiungibile in auto attraverso l’autostrada A22. AEREO: gli aeroporti di riferimento sono quelli di Verona Villafranca; Venezia Marco Polo; Milano Linate o Malpensa, tutti con collegamenti bus/ferroviari per Trento.

Galleria

Prossime Partenze