Viaggio USA Parchi dell'Ovest. Nevada, Utah, Arizona e California, saranno i quattro stati a fare da sfondo alla nostra esperienza on the road in America. Arriveremo nella Faboulous Las Vegas da dove inizieremo il nostro percorso in self drive attraverso i parchi e canyon più emblematici e che rappresentano, ancora oggi, il sogno di una Wild America. Visiteremo lo Zion, forse il più scenografico, proseguendo con i bellissimi colori del Brice Canyon. Faremo trekking nei parchi Canyonlands e Arches, soprattutto cercando di cogliere la bellezza del tramonto. Attraverseremo la Monument Valley vivendo le emozioni di un set cinematografico. Nella zona intorno a Lake Powell avremo solo l’imbarazzo della scelta per la quantità di attrazioni da visitare. La maestosità del Gran Canyon sarà la fine del nostro itinerario in Arizona per poi percorrere la Route 66, attraversare la Death Valley e cambiare totalmente scenari entrando nel parco Yosemite. Sequoie giganti, fiumi e montagne ci accompagneranno per due giorni fino a San Francisco, la rivoluzionaria e simbolica città della West Coast, nota per essere la più liberale degli Stati Uniti.

dal 08/08 al 25/08

Vedi altre date

3190 €

Acconto 300 €

Tour Leader

  • Livello Facile
  • Numero partecipanti min 7 - max 15

Itinerario

  1. GIORNO 1 Italia | Las Vegas

    Partenza da Roma/Milano con voli di linea fino a Las Vegas. Dopo l’arrivo, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento libero in hotel. Pernottamento.

  2. GIORNO 2 Las Vegas | Zion NP

    Iniziamo il viaggio dirigendoci verso est, attraverso gli spettacolari paesaggi dello Utah e del primo parco che incontreremo durante questi giorni, lo Zion! La scenic road all’interno del parco ci lascerà a bocca aperta. Sistemazione in hotel e resto della giornata dedicata a trekking nel parco. Pernottamento.

  3. GIORNO 3 Zion NP | Bryce Canyon

    Prima colazione. La destinazione di oggi è il famoso Bryce Canyon, che visiteremo soprattutto al tramonto, quando i raggi del sole dipingono le guglie di un rosso ancora più irreale. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

  4. GIORNO 4 Bryce Canyon | Moab

    La visita di Bryce all’alba è da non perdere, come il tramonto a Dead Horse Point, una volta giunti a Moab. Si racconta che, in totale e selvaggia libertà, vivesse in questi luoghi un branco di cavalli di razza mustang. Alcuni cowboy, esplorando la zona lungo i sentieri a picco sulla sterminata vallata, videro questi splendidi esemplari e si lanciarono al loro inseguimento per poterli catturare. I mustang, nella fuga disperata, videro concludersi la loro regale galoppata sul ciglio del meandro: piuttosto che farsi imbrigliare dai cowboy, i cavalli decisero di lanciarsi dal burrone, consegnando la propria vita e la libertà al corso del fiume. Ecco la tragica origine del nome Dead Horse Point. Sistemazione in hotel.

  5. GIORNO 5 Moab | Canyonlands | Capitol Reef | Goblin Valley

    La zona di Moab è un crocevia emblematico per chiunque voglia affrontare l’impressionante e indomabile natura dei parchi dello Utah. Inizieremo la giornata con la visita del parco nazionale di Canyonlands, per proseguire nel pomeriggio con il parco di Capitol Reef, fino ad arrivare a una perla nascosta come Goblin Valley. Pernottamento in hotel.

  6. GIORNO 6 Moab | Arches NP

    Nel secondo giorno a Moab dedicheremo la visita al Arches National Park, dove si possono effettuare numerosi trekking agli archi più belli: imperdibile il trekking al famosissimo Delicate Arch al tramonto. Pernottamento a Moab.

  7. GIORNO 7 Moab | Monument Valley

    Proseguiremo la nostra avventura per una delle mete più iconiche dell’ovest degli Stati Uniti, la Monument Valley. Utilizzando la UT 95 e UT 261 con deviazione a Muley Point, si scoprono i panorami assolutamente più indimenticabili. Arrivo alla Monument Valley e sistemazione in struttura situata direttamente nella valle. Pernottamento.

  8. GIORNO 8 Monument Valley | Lake Powell

    Godersi l’alba nella Monument Valley prima di partire verso il Lake Powell è una delle esperienze più intense della vita. Da qui le attrazioni da visitare sono innumerevoli: iniziremo con l’Horseshoe Bend, situato a pochi km da Page, è una delle immagini più iconiche di un viaggio nei canyon americani. Proseguiremo con il Grand Staircase Escalante National Monument e le sue incredibili formazioni rocciose. Pernottamento in hotel.

  9. GIORNO 9 Lake Powell | Antelope Canyon

    Prima colazione. Giornata dedicata ancora alle visite nell’area di Lake Powell. Entreremo nel famosissimo e suggestivo Antelope Canyon, un nome che evoca paesaggi di un altro mondo, fasci di luce che filtrano fra rocce millenarie e colorano di viola e arancione brillante pareti di roccia arenaria. Un vero paradiso per i fotografi. L'Antelope Canyon è la prova vivente che l’azione dell’acqua e del vento, insieme al tempo, possono creare opere d’arte uniche e meravigliose, degne delle più surreali architetture o sculture concepite dall’uomo! Pernottamento.

  10. GIORNO 10 Lake Powell | Grand Cayon South Rim

    Prima colazione. Lungo la strada, deviando sulla panoramica US 89 A, raggiungeremo il Marble Canyon e Lees Ferry, con la possibilità di fare un’escursione in barca; è qui che il Colorado ha iniziato a scavare la nostra meta odierna, il Grand Canyon! Sistemazione in lodge situato proprio sul bordo del rim. Pernottamento.

  11. GIORNO 11 Grand Canyon South Rim

    Giornata da dedicare alla visita di questo prodigio della natura. Possibilità di effettuare escursioni a piedi o sorvoli in elicottero. Pernottamento.

  12. GIORNO 12 Grand Canyon South Rim | Route 66 | Las Vegas

    È tempo di tornare verso Las Vegas, che si raggiunge con circa 6 ore di viaggio seguendo parte della storica Route 66. Tempo permettendo, potremo arrivare sino alla simpatica Oatman, ghost town famosa per gli asinelli che girano indisturbati per le strade della cittadina. Pernottamento a Las Vegas.

  13. GIORNO 13 Las Vegas | Death Valley

    Lasciandoci Las Vegas alle spalle, proseguiremo verso la rovente Valle della Morte. Imperdibile lo spettacolo di Zabriskie Point al tramonto, oltre alle rinomate Badwater e Dante’s View.

  14. GIORNO 14 Death Valley | Yosemite NP

    Partenza per lo Yosemite Park, che raggiungeremo attraverso lo spettacolare Tioga Pass. Lo Yosemite National Park è uno dei parchi naturali più affascinanti di tutta la California, dove pareti rocciose, cascate roboanti, monoliti di granito e vette vertiginose creano un paesaggio da togliere il fiato. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

  15. GIORNO 15-16 Yosemite NP | San Francisco

    Partenza alla volta di San Francisco che si raggiunge con un percorso di circa 290 chilometri. Giornate da dedicare alla scoperta della città simbolo degli hippies e della controrivoluzione giovanile degli anni Sessanta e cuore pulsante di una rinascita culturale guidata dall’arte e dal design. È questa la storia di San Francisco, la città più liberale d’America nonché uno dei simboli più famosi al mondo della West Coast statunitense. Adagiata su una baia e perennemente illuminata da una luce naturale abbagliante, Frisco, come la chiamano gli abitanti, è una città distribuita su ben 40 colline. I caratteristici tram a cremagliera (cable car) aperti su entrambi i lati, arrancano sulle salite della città che poi si trasformano in discese a picco verso l’azzurro dell’Oceano Pacifico. Come succede a Lombard Street, la strada più fotografata del mondo. La nebbia che sale dall’Oceano avvolge l’imponente Golden Gate Bridge di una sottile coltre bianca che lascia però intravedere il bizzarro skyline di San Francisco, dominato dalle eccentriche costruzioni del Financial District, come la Transamerica Pyramid, ma anche dalle botteghe e dagli edifici arabeggianti di Chinatown e dalle case vittoriane di Telegraph Hill. Tolleranza architettonica, ma anche e soprattutto culturale e sessuale (San Francisco ospita una delle comunità gay più grandi del mondo). Oggi San Francisco è una città proiettata verso il futuro, dove poter scegliere di andare a visitare un museo avveniristico come il SFMoMa, disegnato dall’architetto svizzero Mario Botta, o dove perdersi nelle stradine del SoMa, ex distretto industriale trasformato in luogo deputato all’arte alternativa, con i suoi ristoranti alla moda e i negozi di tendenza. Pernottamento.

  16. GIORNO 17 San Francisco | Partenza per l’Italia

    Giornata a disposizione per le ultime visite di San Francisco. Rilascio dell’auto in aeroporto nel pomeriggio e decollo con volo verso l'Europa. Pernottamento a bordo.

  17. GIORNO 18 Italia

    Arrivo in Italia. Arrivederci alla prossima avventura!



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • Volo di linea a/r da Roma e Milano per Las Vegas/San Francisco
  • Tutti i pernottamenti con colazione
  • Tutte le entrate ai NP menzionati
  • Noleggio autovettura con assicurazione CDW
  • Tour leader dall’Italia
  • Polizza multirishi turismo
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Pranzi e bevande ai pasti
  • Mance ed escursioni facoltative
  • Tutto quanto non espressamente indicato
  • Alloggi

    Hotel media categoria, ostelli, residence
  • jeep Trasporti

    Minivan privato
  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Non è richiesto nessun visto per i cittadini italiani,. E' necessario ottenere il certificato ESTA online (programma per il viaggio senza visto). Nessuna vaccinazione obbligatoria.

Cassa Comune(550 €)

    Cene, carburante, ingresso ai parchi. Si precisa che la quota di cassa comune è indicativa e potrebbe subire lievi oscillazioni

Approfondimenti

Il viaggio sarà totalmente on the road, ci muoveremo, infatti, su minivan da 9-15 posti, presi a nolo direttamente a Las Vegas in aeroporto. Il programma può subire piccole variazioni per quanto concerne orari e spostamenti in base alle condizioni meteorologiche che il nostro esperto verifica costantemente, per tutelare al massimo la sicurezza ed il comfort di ogni partecipante. Il viaggio è adatto a tutti, tuttavia spirito di avventura, una buona capacità di adattamento ad ambienti per noi inusuali ed un forte desiderio di provare emozioni del tutto nuove, sono requisiti fondamentali per vivere al meglio questa esperienza ed apprezzare i contenuti del viaggio. L’intestatario del contratto di noleggio dovrà disporre di una carta di credito a garanzia; vengono accettate solamente carte di credito CON I NUMERI A RILIEVO, non sono accettate le carte prepagate. Età minima richiesta 20 ANNI per il noleggio di auto 2wd e 23 ANNI per jeep 4wd. Indispensabile la patente di guida in corso di validità e rilasciata da almeno un anno. Nel costo del noleggio è previsto un solo guidatore. Sarà possibile richiedere un guidatore aggiuntivo dietro pagamento di un costo extra, al momento del ritiro dell’auto. L’auto noleggiata viene fornita con il pieno di carburante e deve essere riconsegnata con il pieno

Galleria

Prossime Partenze

Stati Uniti

18 giorni

I Grandi Parchi dell’Ovest

Tour Leader
 

Programmato

ACCONTO
300 €

3190€

FINO AL 08/03/2020

FINO AL 08/03/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

3190€


Stati Uniti

18 giorni

I Grandi Parchi dell’Ovest

Tour Leader
 

Programmato

ACCONTO
300 €

3090€

FINO AL 14/04/2020

FINO AL 14/04/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

3090€


FINO AL 08/03/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

3190€


FINO AL 14/04/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

3090€