Backpacker Adventure Parchi dell’Ovest Usa

place Itinerario

  • event_note GIORNO 1 Italia | Los Angeles

    Partenza da Roma/Milano con voli di linea fino a Los Angeles. Dopo l’arrivo, trasferimento libero in hotel. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 2 Los Angeles

    Iniziamo la visita libera della città nei suoi luoghi più emblematici: sunset boulevard, la Walk of Fame, il Chinese Theatre. Faremo un salto a Venice Beach, coloratissimo e vivacissimo quartiere della città direttamente sul mare. Rientro in serata. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 3 Los Angeles | Las Vegas

    Prima colazione, ritiro dell'auto in aeroporto e partenza per Las Vegas. Lungo la strada attraverseremo il Mojave National park. Arrivo nella “Faboulous City” nel tardo pomeriggio, quindi nel momento in cui la città offre il suo lato più sfolgorante con tutti suoi casinò ed hotels che illuminano a giorno la città. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 4 Las Vegas | Zion NP

    Dopo la colazione ci avvieremo verso lo Zion National Park, attraverso gli spettacolari paesaggi dello Utah. La scenic road all’interno del parco ci lascerà a bocca aperta, una strada rossa, costeggiata da rocce rosse, che va verso l’alto invece che sul fondo del canyon. Sistemazione in hotel e resto della giornata dedicata al trekking nel parco o alle numerose altre attività come il rafting o le arrampicate. Pernottamento in zona.

  • event_note GIORNO 5 Zion NP | Bryce NP | Lake Powell | Page

    Dopo colazione partenza per Page e lungo il percorso visiteremo il Bryce Canyon, il parco con le rocce più colorate della Terra, gli “hoodoos“, dei pinnacoli scolpiti ed erosi dall’acqua da migliaia di anni. Nel pomeriggio sosta al Lake Powell, lago al confine tra Utah e Arizona lungo quasi 300 km con acque che raggiungono una profondità di 170 metri. Arrivo a Page in serata. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 6 Page | Antelope Canyon | Monument Valley | Flagstaff

    Sveglia e colazione di buon mattino e partenza verso Flagstaff. Prima sosta lungo il percorso sarà l'Horseshoe Bend, punto panoramico mozzafiato dal quale ammirare uno dei meandri del fiume Colorado. È profondo circa 300 metri e la sua particolare forma a U ha caratterizzato il suo nome “Ferro di Cavallo” (Horseshoe). Dopo la sosta proseguiremo verso lo straordinario Antelope Canyon, uno dei canyon più visitati degli Stati Uniti e all’interno del territorio Navajo. Rocce di arenaria rosse che a seconda della luce del giorno danno vita a meravigliosi giochi di luce. Terza tappa della giornata, la Monument Valley. Forse la valle più fotografata tra le riserve indiane, sempre in territorio Navajo, è sicuramente la più emozionante. Arrivo a Flagstaff in serata. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 7 Flagstaff | Grand Canyon NP | Flagstaff

    Dopo colazione, proseguiremo la nostra avventura per una delle mete più visitate dei parchi ovest: il Grand Canyon National Park. Milioni di anni di erosioni hanno dato vita ad una gola con un diametro di circa 20 km e una lunghezza di 450 km. Spettacolari conformazioni di arenaria rossa che oggi sono Patrimonio dell’UNESCO. Rientro in hotel a Flagstaff e pernottamento.

  • event_note GIORNO 8 Flagstaff | Las Vegas

    Altra giornata da dedicare alla visita di questo meraviglioso Canyon. Possibilità di effettuare escursioni a piedi o sorvoli in elicottero. Nel pomeriggio partenza per Las Vegas. Arrivo in serata e pernottamento.

  • event_note GIORNO 9 Las Vegas | Sequoia NP | Visalia

    Prima colazione e partenza in direzione del Sequoia National Park, “Land of Giant”, alla scoperta dei giganti della natura e delle loro incredibili verticalità. Il parco si trova all’interno della Sequoia National Forest, una riserva naturale formata da 38 boschi. Conta circa 1.600 chilometri quadrati ed è formato da due diverse aree: il Sequoia National Park e il Kings Canyon National Park. Pernottamento nella zona di Visalia.

  • event_note GIORNO 10 Visalia | Mammoth Lakes

    Partenza di prima mattina per lo Yosemite National Park, un’area naturalistica protetta dagli Stati Uniti fin dal 1864. E’ uno dei parchi naturali più affascinanti di tutta la California, dove pareti di roccia, laghi, cascate, alberi di sequoia, rupi di granito e vette vertiginose creano un paesaggio di straordinaria bellezza. Arrivo nel tardo pomeriggio a Mammoth Lakes e pernottamento.

  • event_note GIORNO 11 Mammoth Lakes | Lake Tahoe

    Dopo colazione costeggeremo tutto il versante est dello yosemite fino a raggiungere il lago Tahoe, forse il più bello dei laghi americani. Le sue spiagge, in alcuni tratti della costa, fanno invidia alle più belle spiagge dell'oceano. Pernottamento al lago.

  • event_note GIORNO 12 Lake Tahoe | San Francisco

    Dopo colazione è tempo di dirigersi verso la più europea delle città americane, San Francisco. Giornate da dedicare alla scoperta della città simbolo degli hippies e della controrivoluzione giovanile degli anni Sessanta e cuore pulsante di una rinascita culturale guidata dall’arte e dal design. È questa la storia di San Francisco, la città più liberale d’America nonché uno dei simboli più famosi al mondo della West Coast statunitense. Adagiata su una baia e perennemente illuminata da una luce naturale abbagliante, Frisco, come la chiamano gli abitanti, è una città distribuita su ben 40 colline. I caratteristici tram a cremagliera (cable car) aperti su entrambi i lati, arrancano sulle salite della città che poi si trasformano in discese a picco verso l’azzurro dell’Oceano Pacifico. Come succede a Lombard Street, la strada più fotografata del mondo. La nebbia che sale dall’Oceano avvolge l’imponente Golden Gate Bridge di una sottile coltre bianca che lascia però intravedere il bizzarro skyline di San Francisco, dominato dalle eccentriche costruzioni del Financial District, come la Transamerica Pyramid, ma anche dalle botteghe e dagli edifici arabeggianti di Chinatown e dalle case vittoriane di Telegraph Hill. Tolleranza architettonica, ma anche e soprattutto culturale e sessuale (San Francisco ospita una delle comunità gay più grandi del mondo). Oggi San Francisco è una città proiettata verso il futuro, dove poter scegliere di andare a visitare un museo avveniristico come il SFMoMa, disegnato dall’architetto svizzero Mario Botta, o dove perdersi nelle stradine del SoMa, ex distretto industriale trasformato in luogo deputato all’arte alternativa, con i suoi ristoranti alla moda e i negozi di tendenza. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 13 San Francisco

    Giornata a disposizione per proseguire con le visite di San Francisco. Pernottamento.

  • event_note GIORNO 14 San Francisco | Partenza per l'Italia

    Dopo la colazione, trasferimento libero in aeroporto per il volo che ci riporterà in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

  • event_note GIORNO 15 Italia

    Arrivo in Italia. Arrivederci alla prossima avventura!