Viaggio di Gruppo Trekking Svizzera Engadina | Backpacker Adventure

Trekking in Svizzera. Un’ avventura di gruppo in Svizzera alla scoperta dell’unico Parco Nazionale Svizzero nel cuore della magica Engadina, enclave Romancia all’interno del cantone tedesco dei Grigioni. Esploreremo al ritmo lento dei nostri passi, territorio dove regna una delle regine delle Alpi: Saint Moritz. La regione è un altipiano che si sviluppa tra i 1600. e i 2000 metri di altezza circondato da montagne e ghiacciai che arrivano ai 4050 metri del Bernina. Offre escursioni per tutti i gusti e di tutti i tipi. Noi “scarpineremo” principalmente tra bucoliche vallate, pascoli, lariceti, laghetti e soprattutto marmotte e stambecchi. Ci accompagneranno nei nostri “raid” prati di fiori di tutti i colori, dalle stelle alpine, ai gigli martagoni e soprattutto il silenzio di queste montagne poco frequentate, lontane dagli itinerari più battuti e conosciuti. Già i nomi dei luoghi sono un invito al cammino, dalla Val Bella, alla Val Mora, ci godremo quindi scorci sul lago di Livigno in Italia e per non farci mancare nulla una scappata alla tomba di Segantini per un doveroso omaggio al pittore che ha immortalato con la sua tavolozza i meravigliosi colori di quest’angolo delle Alpi. Un’immersione totale e rigenerante nella natura!

Acconto

Tour Leader

  • Livello Spirito di adattamento
  • Numero partecipanti min 6 - max 12

Itinerario

  1. GIORNO 1 Italia | Trekking al Muott Ota | Zernez

    Ritrovo a Milano ore 7.00 a piazzale Lotto. Per chi arriva dal centro sud Italia consigliamo di pernottare in zona per ritrovarsi puntuali con il gruppo. Partenza per Sils e trekking al Muott Ota (m. 2458) con un dislivello in salita di circa 650mt. Pranzo al sacco con propri viveri. E’ una splendida salita durante la quale potremo ammirare tutti i laghi dell'Engadina, uno di fila all'altro, uno più blu dell'altro. Partiremo da Sils, dove visse Nietzsche, e dopo aver attraversato un fitto bosco di abeti seguendo un comodo e largo sentiero inizieremo la nostra salita tra scorci panoramici e suggestivi ambienti alpini. Tanto per non farci mancare nulla avremo davanti a noi i ghiacciai del massiccio del Bernina, l’unico over 4000 delle Alpi Centrali. Dopo pranzo scenderemo verso gli alpeggi di Selvas da dove chiuderemo il nostro magico anello seguendo un bucolico sentiero nella verdeggiante val di Fex. Tornati alle auto ci trasferiremo in circa 45’ a Zernez, cuore del Parco Nazionale Svizzero, dove soggiorneremo l’intera settimana

  2. GIORNO 2 Trekking: Anello della Val Bella

    Colazione e trasferimento al passo del Forno, circa 40’ Trekking: Anello della Val Bella con dislivello di circa 400mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Dall'Offenpass partiremo il leggera salita in un paesaggio incantato tra gli ultimi abeti e larici per uscire poi all'aperto verso gli alpeggi dove in estate ancora pascolano a centinaia le vacche. Traverseremo i curiosi versanti rocciosi che scendono dal Munt dal la Bescha e con facilità avvisteremo falchi e camosci. Arriviamo così all’alpe Tamangur da dove potremo ammirare la valle pianeggiante che sale dolcemente da S-charl. Da qui tranquilli saliscendi ci riporteranno nella valle di Munstair da dove torneremo al passo del Forno.

  3. GIORNO 3 Trekking: Traversata della Capanna Cluozza

    Colazione e trasferimento al parcheggio di Ova Spin, circa 20’ Trekking: Traversata della Capanna Cluozza con dislivello di circa 1200mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Grandiosa e impegnativa traversata nel cuore del Parco toccando l’unico rifugio presente all’interno del territorio protetto. Si parte in discesa per superare, grazie ad un comodo ponte, il torrente Spol, da qui inizia la lenta e lunga salita, mai troppo ripida, che mano mano ci consentirà di immergerci in un mondo magico fatto di stelle alpine, marmotte a go go, 1000 colori diversi e panorami a 360°. Superato il passo Murte inizieremo la discesa verso il rifugio, un vero e proprio nido di legno immerso nella foresta. Un' ultima salita ci porterà sopra Zernez dove scenderemo direttamente all’albergo.

  4. GIORNO 4 Trekking: Traversata dei laghi di Macun

    Colazione e trasferimento in taxi privato sotto il Munt Baselgia, circa 30’ Trekking: Traversata dei laghi di Macun con dislivello salita 800 mt. discesa 1400 mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Un angolo di paradiso caduto sulla terra! La giornata inizia con la salita al Munt Baselgia da dove ci godremo dei begli scorci su Zernez e sull’intero parco nazionale, al passo sotto la cima poi troveremo ad aspettarci quasi sicuramente gli stambecchi. Ma è superato il passo che lo spettacolo si apre: 13 laghetti alpini, chiara testimonianza di un ghiacciaio che in tempi storici ha scavato la conca dove giacciono, di colori stupendi e acqua purissima. Gironzoleremo attorno ad alcuni di essi prima di intraprendere la lunga ma comoda discesa fino a Lavin dove con il trenino locale torneremo a Zernez.

  5. GIORNO 5 Trekking: La Val Trupchun

    Colazione e trasferimento a S-chanf, circa 30’ Trekking: La Val Trupchun con dislivello di circa salita/discesa 400mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Dopo due giornate impegnative, eccone una tranquilla ma dalla grande bellezza. Andremo oggi in Val Trumpchun, la valle dei cervi. Il sentiero si snoda dapprima all’interno di un bel bosco, quindi risale il corso del torrente d’acqua che solca la valle creando suggestivi scorci. Ignorati i sentieri che vanno verso l’Italia e verso la capanna Cluozza, ci dirigiamo in uno splendido pascolo dove lo sforzo massimo sarà quello di rilassarsi al sole circondati dai richiami delle marmotte.

  6. GIORNO 6 Trekking: salita al Passo Botsch

    Colazione e trasferimento al parcheggio di Stabelchod, circa 30’ Trekking: La Val Trupchun con dislivello salita/discesa 900mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Un altro degli angoli più nascosti del Parco dove si può osservare una sua caratteristica: nessun intervento umano viene effettuato sul terreno se non quello di tagliare il minimo indispensabile degli eventuali alberi caduti sui sentieri. Questo comporta una evoluzione dell’ambiente fino a raggiungere il suo punto di equilibrio, il famoso climax, realizzando così un ambiente di raro fascino. Il parcheggio è situato all’interno di una immensa foresta di pini che noi risaliremo, seguendo il corso del torrente, fino ad arrivare all’alpe Stabelchod e al punto panoramico di Margunet. Da qui sarà possibile salire al passo Botsch circondati da pinnacoli di terra e scorci lunari. Tornati sui nostri passi procederemo quindi in discesa tornando al parcheggio.

  7. GIORNO 7 Trekking: il lago Blu

    Colazione e trasferimento a Guarda, circa 20’. Trekking: il lago Blu con dislivello salita/discesa 1000mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Il solo paese di Guarda merita una sosta. Le sue case tutte affrescate e colorate sono a dir poco meravigliose. Dal paese ci inoltriamo per la val di Tuoi, ma invece della carrozzabile di fondo valle, che percorreremo al rientro, saliremo verso destra fino all’alpeggio dell’Alp Sura. Da qui un traverso per bucolici prati pianeggiante fino a Marangun e poi via via in salita ci porterà fino al lago. Mano a mano che guadagniamo quota il panorama si aprirà sulle innumerevoli cime over 3000 dell’Engadina.

  8. GIORNO 8 Palun di Lej | Rientro a casa

    Colazione e trasferimento al Palun di Lej, circa 45’. Trekking: Salita al Lago Nair con dislivello salita/discesa m. 650mt. Pranzo al sacco con propri viveri. Sulla via del ritorno lasceremo la mattina presto il nostro albergo per raggiungere il parcheggio del Palun di Lej. Siamo in Svizzera, Engadina, potevamo forse farci mancare il paese di Heidi? Eccoci quindi salire verso Grevasalvas circondati da larici e prati in fiore. Arriviamo al grazioso paesino circondati ovviamente da pascoli, vacche e capre! Saliamo ora in direzione del Pizzo Grevasalvas ammirando dall’alto, tutti i laghi del fondovalle engadinese e Sainkt Moritz sullo sfondo. Un ultimo tratto un po’ più ripido ci porterà al lago Nair nostra ultima meta. Al rientro passeremo per un altro gioiellino di architettura montana, Blaunca, un piccolo nucleo di baite incastonate in un luogo idilliaco. Seguendo ora una facile strada bianca torneremo alle nostre auto. Ore 16.00 partenza per Milano con arrivo previsto per le ore 20.00



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • N. 7 pernottamenti in mezza pensione
  • Tutte le escursioni previste nel tour
  • Accompagnatore di Media Montagna
  • Polizza medico bagaglio
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Trasporti da/per Zernez
  • Pasti e bevande dove non menzionati
  • Taxi per i laghi di Macun
  • Tasse di soggiorno ed escursioni facoltative
  • Tutto quanto non indicato ne "La quota comprende"
  • Alloggi

    Hotel in formula SHARING (condivisione) dormendo in doppie o triple. N.B. Le camere sono in soppalco e le camere doppie sono con il letto a struttura unica, ma con piumoni separati.

  • jeep Trasporti

    Mezzi propri o eventualmente messa a disposizione del partecipanti

  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Carta d'identità valida per l'espatrio. Per la normativa COVID 19 consultare http://www.viaggiaresicuri.it/country/CHE

Cassa Comune(0 €)

    Non prevista per questo tour

Approfondimenti

L’albergo dispone di camere con soppalco dove possono dormire 3 persone, le camere doppie sono da intendersi con il letto a struttura unica con i cuscini e i piumoni separati. In Svizzera l’acqua del rubinetto a cena si paga e anche salata! L’albergo e quasi ogni esercente accetta anche gli euro. Il trekking è rivolto a tutte le persone che siano allenate ed abbiano esperienza escursionistica. Si precisa che, sarà negata l’escursione a chiunque si presenti con abbigliamento, attrezzatura e calzature diverse da quelle sotto riportate. Il programma potrebbe subire delle variazioni in base alle condizioni meteorologiche, di sicurezza e a seconda delle capacità soggettive dei partecipanti, a discrezione della guida. Se un partecipante non dovesse essere nelle condizioni fisiche e tecniche adatte all’escursione, la guida potrà suggerire allo stesso di fermarsi alla base di partenza. I metri di dislivello e i tempi dell’escursione sono indicativi e dipendono dalle capacità del gruppo. Il tempo indicato per le escursioni è considerato come tempo effettivo di cammino.

Galleria

Prossime Partenze

Svizzera

8 giorni

Trekking Svizzera Engadina

Tour Leader
 Paolo Erba

Programmato

ACCONTO
200 €

990€

Tour Leader
 Paolo Erba

8 giorni

Programmato

990€

Acconto 200 €


Tour Leader
 Paolo Erba

8 giorni

Programmato

990€

Acconto 200 €