Un'avventura irripetibile nel cuore profondo delle montagne del Caucaso. In Georgia, fra i 2.000 e i 3.500 metri, al confine con il Dagestan e la Cecenia. E’ la valle di Tusheti dove vivono ancora pastori e boscaioli con tranquillità bucolica e sacralità delle tradizioni locali. Cammineremo tra villaggi sperduti e antiche case-torri uniche al mondo. Nelle montagne vedremo volare aquile e grifoni, incontrando popolazioni che vivono ancora a contatto con la natura selvaggia. Gole, prati, colli e torri sfileranno al ritmo del nostro passo spingendoci fino a scoprire il volto più inedito e nascosto della regione caucasica. Partiamo da Tbilisi, crocevia tra Europa e Asia, per poi trasferirci a Telavi. Siamo nel Tusheti, una delle province montuose più affascinanti del Paese. Dinanzi a noi lo spaventoso passo di Abano, il villaggio-fortezza di Diklo, la maestosa Cattedrale di Alaverdi, Omalo con gli incredibili villaggi di Diklo, Chigo e Dartlo. E poi la valle di Pirikita Alazani popolata da pastori, pecore e cavalli. Scegliere questo viaggio significa davvero immergersi in una delle regioni più autentiche del Caucaso.

dal 11/09 al 20/09

Vedi altre date

1690 €

Acconto 300 €

Tour Leader
Nicola Dispoto

  • Livello Spirito di adattamento
  • Numero partecipanti min 8 - max 12

Itinerario

  1. GIORNO 1 Italia | Tbilisi

    Partenza con il volo di linea per Tbilisi. Arrivo durante la notte all’Aeroporto Internazionale di Tbilisi. Disbrigo delle formalità doganali, accoglienza e trasferimento in albergo. Sistemazione in hotel. Pernottamento in albergo a Tbilisi.

  2. GIORNO 2 Tbilisi | Telavi

    Dopo colazione visita alla fascinosa capitale della Georgia. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio/culturale. Situata strategicamente al crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica “Via della Seta”. Visita del centro storico e della città vecchia, è un insieme di vicoli tortuosi, di cortili nascosti, abbelliti dai tipici balconi in legno. Tbilisi offre una grande varietà di monumenti, la maggior parte dei quali sono antichi: la Fortezza di Narikala (IV sec) – una delle fortificazioni più vecchie della città, le famose Terme Sulfuree con le cupole in mattoni, la Sinagoga della città, la Cattedrale di Sioni (VII sec) dove si conserva la croce di Santa Nino – una donna giovane che converti la Georgia al cristianesimo e la Chiesa di Anchiskhati (VI sec). Dopo il pranzo partenza per la regione Kakheti. Arrivo a Telavi. Cena e pernottamento in guesthouse a Telavi.

  3. GIORNO 3 Telavi | Alaverdi | Passo di Abano | Omalo

    Dopo colazione ci rechiamo verso nord per il Tusheti da qui inizierà il nostro viaggio pieno di avventura, cultura, ricco d’incantevoli paesaggi e di natura incontaminata. Tusheti è una delle province montuose più affascinanti del Paese. Lungo la strada visita della maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi dell’XI – XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseb Alaverdeli, uno dei Tredici Padri Siriani, che venne da Antiochia. Si prosegue lungo una bella strada di montagna, costruita solo nel 1978 e ancora in parte sterrata, che si inerpica sullo spaventoso Passo di Abano (2.950 m) per poi scendere verso Omalo, il villaggio più grande e il centro più importante del Tusheti. In posizione splendida su un vasto altipiano, è circondato da fiumi su tre lati come fossero i giganteschi fossati di una fortezza medievale. Visita delle alte torri difensive (Keselo). Cena e pernottamento in guesthouse ad Omalo Dislivello: ↓↑ 150 m

  4. GIORNO 4 Omalo | Bochorna | Dochu | Jvarvboseli

    Colazione in guesthouse. Partenza per il villaggio di Bochorna, uno dei luoghi abitati permanentemente più alti d'Europa (2345 m). Continueremo la nostra strada verso il villaggio di Dochu che si trova nell'area protetta di Tusheti nella gola di Gometsari. Avremo l'opportunità di godere di magnifici panorami e sentire lo spirito della natura pura. Arriveremo a Jvarboseli. Cena e pernottamento in guesthouse a Jvarboseli. Dislivello: ↑ 890 ↓ 930

  5. GIORNO 5 Jvarboseli | Passo di Nakaicho | Chesho

    Colazione in guesthouse. Partenza per Chesho. Sulla strada raggiungeremo il passo Nakaicho a circa 2903 m.a.s.l. da dove si apriranno le viste panoramiche dell'imponente Tusheti. Arrivo al villaggio Chesho che sembra come se il tempo si fosse fermato. Nonostante le case e le torri danneggiate, la vista principale è stata ben conservata. Cena e pernottamento in guesthouse a Chesho. Dislivello: ↑ 970 ↓ 950

  6. GIORNO 6 Chesho | Dano | Kvavlo | Dartlo

    Dopo colazione inizieremo la nostra passeggiata verso i villaggi di Dano e Kvavlo che, come tutti i villaggi Tusheti, sono monumenti storici risalenti al Medioevo. Ancora una volta avremo l'opportunità di familiarizzare con la natura georgiana. Vedremo le rovine di antiche fortezze utilizzate non solo per la difesa e la protezione, ma anche per la vita. Faremo il picnic e poi cammineremo verso Dartlo che è 2000 m.s.n.m. La città è conosciuta per le sue belle case con balconi ed è uno dei tesori importanti dell'architettura medievale georgiana. Sia i Dartlo che gli altri villaggi Tusheti sono luoghi ideali per fotografare la galassia della Via Lattea. Cena e pernottamento in guesthouse a Dartlo. Dislivello: ↑ 500 ↓ 180 m

  7. GIORNO 7 Dartlo | Chigo | Diklo

    Dopo colazione inizieremo a camminare per scoprire i villaggi più incredibili di Diklo, Chigo e Dartlo. Passando Diklo possiamo trovare un luogo sacro dove le donne non possono entrare. A Diklo c'è anche un villaggio-fortezza di Diklo sulla cima della montagna. Inizia il territorio neutro con la Russia e un posto di controllo di frontiera si trova nelle vicinanze. Seguiremo il percorso per Dartlo. Picnic durante il percorso. Cena e pernottamento in guesthouse ad Diklo. Dislivello: ↑900m ↓450m

  8. GIORNO 8 Diklo | Shenako | Omalo

    Dopo colazione cammineremo verso Shenako. Shenako è uno dei pochi villaggi in Tusheti ancora popolato, con vista sul Monte Diklo. Shenako contiene una serie di edifici di architettura popolare georgiana e la chiesa della Santissima Trinità (XIX secolo). Proprio accanto alla chiesa è possibile vedere uno dei luoghi sacri "nishi". Si può testimoniare come il paganesimo e il cristianesimo si intrecciano in questo luogo meraviglioso. Cena e pernottamento in guesthouse a Omalo. Dislivello: ↓650m ↑400m

  9. GIORNO 9 Omalo | Alaverdi | Telavi | Tbilisi

    Dopo colazione saluteremo la meravigliosa regione di Tusheti e prenderemo la famosa strada per tornare a Tbilisi. Sulla strada visiteremo il monastero di Alaverdi, una delle cattedrali più alte della Georgia (50 m.). L'attuale cattedrale fu costruita nell'XI secolo dal re Kvirike III di Kakheti e oggi diventato il centro spirituale della regione è un gioiello architettonico di Kakheti che mantiene un ciclo di affreschi dall'XI al XVII secolo. Nel tardo pomeriggio arriveremo a Tbilisi. Sistemazione in hotel. Cena d’arrivederci in ristorante tradizionale. Pernottamento in hotel a Tbilisi.

  10. GIORNO 10 Tbilisi | Italia

    Prima colazione in hotel, trasferimento all’aeroporto di Tbilisi e partenza per l’Italia. Arrivederci alla prossima avventura!



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • Volo di linea a/r da Bergamo Orio per Tblisi
  • Tutti i trasferimenti durante il tour
  • Tutti i pernottamenti in hotel e guest house
  • Pensione completa per tutto il viaggio
  • Tutti gli ingressi a siti d’interesse menzionati
  • Assistenza dell'agenzia 24/7
  • Acqua durante il trekking
  • Guida locale parlante italiano durante il tour
  • Accompagnatore locale durante il trekking
  • International Mountain Leader-UIMLA dall'Italia
  • Polizza multirischi turismo
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Bevande analcoliche ed alcoliche
  • Mance ed escursioni facoltative
  • Sacco a pelo
  • Tutto quanto non espressamente indicato
  • Alloggi

    Hotel media categoria, guest house
  • jeep Trasporti

    Minivan privato
  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi Visto non obbligatorio per i cittadini della comunità europea. Nessuna vaccinazione obbligatoria.

Cassa Comune( €)

    Non prevista per questo viaggio

Approfondimenti

Per i turisti provenienti da un Paese facente parte dell'Unione Europea è sufficiente mostrare il proprio passaporto in corso di validità. Non è richiesto alcun visto d'entrata. Il popolo georgiano è molto amichevole, è facile intrattenersi con la gente e fare fotografie. Non è consigliato avvicinare gregge di pecore che di solito sono accompagnate dai cani pastorali. Il trekking non presenta difficoltà tecniche particolari, ma è consigliato solo a chi pratica in maniera costante l'attività escursionistica. Si richiedono quindi un certo impegno fisico, esperienza e conoscenza dell’ambiente montano ed allenamento alla camminata. L' attrezzature richiesta è: scarponcino da trekking, abbigliamento da montagna “a cipolla”, giacca in gore-tex, occhiali da sole e berretto, borraccia, crema protettiva e stick per le labbra, bastoncini da trekking, medicinali di base. Il tour leader/guida darà maggiori info ai partecipanti dopo l'iscrizione al viaggio.

Galleria

Prossime Partenze

Georgia

10 giorni

Trekking nel Tusheti

Tour Leader
 Nicola Dispoto

Programmato

ACCONTO
300 €

1690€

FINO AL 31/05/2020

FINO AL 31/05/2020

10 giorni

Tour Leader  Nicola Dispoto

Programmato

ACCONTO
300 €

1690€


FINO AL 31/05/2020

10 giorni

Tour Leader  Nicola Dispoto

Programmato

ACCONTO
300 €

1690€