Backpacker Adventure Trekking e Mare Costiera Amalfitana

place Itinerario

  • event_note GIORNO 1 Arrivo ad Agerola

    Arrivo ad Agerola nel pomeriggio. Check in dalle ore 18.30 e sistemazione in agriturismo. Briefing di benvenuto. Cena libera e pernottamento

  • event_note GIORNO 2 Sentiero degli Dei - Positano

    Inizieremo la giornata con una pratica yoga riattivante e dinamica allo scopo di favorire il risveglio del corpo e affrontare la mattinata con maggiore energia. Dopo un’abbondante colazione dedicheremo il resto della giornata all’attività del cammino. Passeggeremo in Paradiso percorrendo Il Sentiero degli Dei che da Agerola porta a Nocelle (frazione di Positano) sovrastando l'intera Costiera Amalfitana in bilico tra mare e cielo. Durante il cammino davanti ai nostri occhi si apriranno spettacoli meravigliosi, i bellissimi panorami della Costiera Amalfitana, Capri e i suoi faraglioni. Il nome con cui viene chiamato questo percorso naturalistico deriva da fatti storici e leggende secondo le quali le divinità greche passarono proprio di qui per salvare Ulisse dalle sirene che si trovavano sull’isola de Li Galli. Anche lo scrittore Italo Calvino descriveva questo sentiero come “quella strada sospesa sul magico golfo delle “Sirene” solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito”. Dopo 8 km di cammino, ovvero circa 3 ore, arriveremo al borgo di Nocelle. Qui, seduti sulla terrazza panoramica, gusteremo una fresca limonata al "Chiosco del Sentiero degli Dei", un caratteristico luogo di ristoro che richiama sia i sapori che i colori della Costa Amalfitana. Da Nocelle raggiungeremo il centro di Positano tramite i 1700 scalini e dedicheremo un po di tempo alla visita della città e delle famosissime spiagge. Nel tardo pomeriggio rientreremo presso la struttura che ci ospita per riposarci e prepararci alla cena.

  • event_note GIORNO 3 Riserva Naturale "Valle delle Ferriere" - Amalfi

    Inizieremo con una pratica chiamata “Surya Namaskara”, ovvero il Saluto al Sole, una serie di posizioni dello Yoga (le “asana”), da eseguire all’alba per riconnettersi con la propria energia positiva e riscoprire il proprio sole interiore. Colazione e partenza da San Lazzaro (Agerola) verso la fiabesca Valle delle Ferriere. Ricca di alberi secolari, splendide sorgenti e cascate, la valle appare come un suggestivo anfiteatro, esposto a mezzogiorno, e circondato da alte rupi . Qui vive, tra l’altro, la felce preistorica Woodwardia radicans, esempio pressoché unico di flora relitta di era pre-glaciale. Attraversando l’antica sede delle Cartiere Amalfitane e le spettacolari coltivazioni di limoni d’Amalfi, giungeremo fino alla Piazza Duomo di Amalfi e alle spiagge. Pranzo al sacco lungo il sentiero. Da Amalfi rientreremo presso la struttura. Cena e pernotto.

  • event_note GIORNO 4 Il Sentiero dei limoni Minori- Maiori

    Dopo esserci ricaricati di energia positiva con una pratica yoga mattutina e un’abbondante colazione, dedicheremo il resto della giornata all’attività del cammino. Percorreremo il Sentiero dei Limoni, una piacevole passeggiata tra profumati limoneti e appaganti panorami mozzafiato che osserveremo lungo il cammino. Partiremo da Maiori e saliremo a San Michele Arcangelo per poi ridiscendere a Minori e rifocillarci con una breve sosta alla pasticceria De Riso. Da qui prenderemo una pittoresca scalinata che ci porterà fino al centro della bellissima Ravello, tappa finale del nostro trekking. Visita alla Villa Cimbrone /Villa Rufolo (facoltative). Aperitivo al tramonto. Rientro in struttura. Cena e pernotto.

  • event_note GIORNO 5 Fiordo di Furore

    L’ultimo giorno rallenteremo il ritmo delle nostre attività per poterci preparare al viaggio del ritorno. In mattinata svolgeremo una pratica yoga dedicata alla gratitudine focalizzando l’attenzione sul chakra del cuore; imparare a praticare la gratitudine ci aiuta a pensare positivo e a rendere straordinarie le nostre giornate. Sarà un momento di sintesi e di ringraziamento per tutte le esperienze che avremo raccolto durante il nostro Camp. Esperienze di relazione con noi stessi, con l’ambiente circostante e con il gruppo. Dopo colazione, con una brevissima passeggiata tra campi terrazzati, per lo più a vigna e a limoneto, raggiungeremo il suggestivo borgo marinaro di Marina Furoris, che incanta per le linee semplici ma eleganti delle varie casette, nonché per il modo in cui esse si accostano l’una all'altra; quasi "accucciate" nell' angusto spazio che qui offriva la roccia. A due passi dalle case vi è la battigia; penetrata nella gola a seguito del sollevamento del livello marino, avutosi dopo l'ultima glaciazione. Condivideremo insieme il nostro pranzo al sacco in spiaggia. Pomeriggio libero. Aperitivo al tramonto. Cena e pernotto.

  • event_note GIORNO 6 Rientro a casa

    Svolgeremo l’ultima pratica yoga all’alba. Dopo la colazione sarà il momento del check-out. Con gli occhi pieni di meraviglia e il cuore colmo di gioia saremo pronti a riprendere le nostre strade verso casa. È stata un’avventura straordinaria! Arrivederci alla prossima esperienza!