La sete di avventura, la voglia di conoscere il mondo e la curiosità di esplorare nuovi territori, culture e persone mi hanno permesso di visitare finora circa settanta Paesi. Viaggiare per me significa interagire con gli abitanti del posto, entrare in punta di piedi nel loro mondo e condividere i loro usi e costumi, confrontare e scambiare esperienze di vita sempre nel totale rispetto del prossimo e del luogo che ci accoglie. L’esperienza che più mi ha segnato risale al 2013, quando, zaino in spalla ho percorso circa 18.000 km attraversando il Sud America. Un'esperienza che mi ha insegnato molto dal punto di vista umano e comportamentale, un esempio tangibile dell'enorme valenza insita in ogni incontro, la consapevolezza che ogni individuo che si incontra ha una storia incredibile da raccontare. Basta solo avere il tempo di fermarsi ad ascoltare. Viaggiare, per me, significa uscire dagli schemi classici che la vita troppo spesso ci impone, abbandonandoci a quelle sensazioni di libertà ed emozioni di cui troppo spesso ci priviamo.

Le mie prossime partenze

Filtri