Viaggio Cambogia la terra dei Khmer. Affacciata sul Golfo della Thailandia la Cambogia offre paesaggi costituti da pianure, poderose montagne coperte da una rigogliosa vegetazione tropicale, altopiani, spiagge deserte, cascate, fiumi importanti tra i quali il noto Mekong che la attraversa da nord a sud. A questo si aggiungono le testimonianze di un ricco passato, con gli antichi templi che lasciano senza fiato, primo tra tutti quello di Angkor. Il glorioso passato del Regno Khmer, civiltà sotto cui il paese ha vissuto il periodo più florido e da cui discende la maggior parte della popolazione, è stato soppiantato da un cruento periodo di dittatura e di chiusura al mondo occidentale. Dal 1998, dopo ben 28 anni di guerra civile, la Cambogia è riuscita a recuperare quella magica armonia tra la natura e gli uomini ed essi hanno ritrovato il loro antico vivere, fatto di semplicità ed è tornata alla sua indole tipica dell'antico impero Khmer quando era conosciuta come Terra Gentile. Oggi ogni viaggiatore che si reca in questo incantevole paese può godere di questa nuova realtà, dove non mancano mai i dolci sorrisi degli abitanti, ospitali e benevoli.

dal 16/04 al 26/04

Vedi altre date

2150 €

Acconto 300 €

Tour Leader
Stefania Braconi

  • Livello Facile
  • Numero partecipanti min 9 - max 15

Itinerario

  1. GIORNO 1 Partenza dall'Italia

    Partiamo dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

  2. GIORNO 2 Siem Reap

    Giungiamo all'aeroporto internazionale di Siem Reap al mattino. Siamo accolti dalla nostra guida all'uscita dell'aeroporto. Dopo il ritiro bagagli ed il disbrigo delle pratiche doganali, ci trasferiamo in hotel. A seguire abbiamo tempo libero a nostra disposizione.

  3. GIORNO 3 Siem Reap | Angkor Wat

    Dopo colazione incontro con la nostra guida nella reception dell'Hotel. La giornata ha inizio con la visita al sito archeologico di Angkor per apprezzare al meglio gli sviluppi storici e artistici del glorioso Regno Khmer. In mattinata visitiamo i templi del IX secolo del gruppo Rolous, l'antica capitale Haryharalaya del Regno Khmer (città di “Hary” (Visnhu)-”Hara” (Shiva)). A seguire visita al tempio Lolei (892 d.C.) , ultima costruzione prima di trasferire la capitale a Yasodarapura, attuale sito di Angkor. Ultima visita, prima della pausa pranzo, al tempio santuario vishnuista Prasad Kravan (921 d.C) noto per le sculture su mattone introvabili in altri templi del sito. Pausa pranzo in ristorante in zona templi (non incluso). Nel pomeriggio visitiamo il tempio Mebon Orientale (945 d.C.) ed a seguire ci trasferiamo a Banteay Srei (X sec.) la cittadella delle donne, noto per gli splendidi e delicati bassorilievi. E' tra le visite considerate “imperdibili” ed è l'unico tempio indusita shivaista realizzato da un bramino (sacerdote indusita) anzichè da un sovrano. Sulla via del rientro, facciamo un’ultima sosta al tempio Pre Rup, realizzato nel X secolo, esempio inconfondibile di “Tempio Montagna”, particolarmente fotogenico grazie alla struttura “piramidale”. Realizzato in parte in mattoni offre un ottimo spunto fotografico per la gradevolissima colorazione che assume all'ora del tramonto. Rientro in Hotel.

  4. GIORNO 4 Siem Reap | Angkor Wat

    Dopo la colazione ci raduniamo in reception dove ci attende la nostra guida per iniziare la visita del tempio Angkor Wat. Vero simbolo e attrazione principale del viaggio in Cambogia, il complesso di Angkor è realizzato su una superficie di 2 mila mq ed è il più grande monumento religioso al mondo. Deve la sua notorietà soprattutto all’indiscusso valore artistico di circa 800 mt di bassorilievi. A seguire procediamo alla visita del tempio Ta Nei, una piccola perla “nascosta” del sito archeologico. Dopo questa visita ci spostiamo al tempio Banteay Samrè, edificato nel tardo XII secolo è l’ultimo tempio hinduista realizzato ad Angkor, immediatamente prima dell’invasione dell’esercito Cham. Nel pomeriggio inziamo le visite ai templi buddhisti. Visita al Ta Phrom (North Gate) nel tardo XII secolo e tutt’oggi immerso nella vegetazione e avvolto da poderose radici secolari. È indubbiamente tra i templi più fotografati. Proseguiamo con la visita al Banteay Kdei, “la cittadella delle celle delle monache”, dove sono visibili molteplici inconfondibili dettagli del periodo buddhista, tra tutti il grande volto di Lokeshvara sovrastante il frontone della porta di ingresso. Al termine visitiamo il Srah Srang, la piscina reale o piscina per le abluzioni, realizzata durante il periodo hinduista. Questa era inizialmente riservata solo al Re e alle sue mogli. Meteo permettendo, dal tempio Srah Srang godremo di un romantico tramonto. Rientro in Hotel.

  5. GIORNO 5 Siem Reap | Phnom Kulen

    Dopo la colazione in hotel partiamo per la visita al Phnom Kulen all'interno dell'omonimo Parco Nazionale che si estende su una superficie di 375 Kmq e dove sorge il fiume Siem Reap che rifornisce d'acqua il sito di Angkor. Secondo l'antica cultura locale i Phnom, ossia le colline, erano considerati sacri poiché simboleggiavano il Monte Meru, la montagna dove vivono le divinità induiste. Per questa ragione furono sfruttate per edificare “Templi Montagna”. Il Phnom Kulen è considerato dai khmer la montagna più sacra della Cambogia poichè in questo luogo nell' 802 d.C. venne consacrato il primo Re Montagna del Regno Khmer, monarca universale, Jayavarman II, che impose il suo dominio su territori circostanti il Phnom. Qui fondò la città sacra Mahendraparvata, o “Montagna del Grande Indra”. Oggi sulla sommità della collina sono visibili solo alcune parti delle strutture in laterite di alcuni edifici della città. Giungiamo poi sul Phnom Kulen dove sostiamo sul fiume nel cui letto sono visibili le incisioni induiste dei lingam e delle yoni, simboli di fertilità. A seguire visita al Wat Preah Ang Thom con il famoso Buddha reclinato del XVI secolo. Pausa pranzo in ristorante in zona cascata (non incluso). Nel pomeriggio avremo del tempo a nostra disposizione nei pressi della grande cascata dove è possibile fare un bagno rinfrescante. In loco sono presenti delle piccole strutture per il cambio di vestiti e c'è la possibilità di lasciare i nostri effetti in un luogo sicuro. Al termine rientriamo in hotel a Siem Reap.

  6. GIORNO 6 Siem Reap | Villaggio galleggiante Beang Melea

    Dopo la prima colazione partiamo per il villaggio Kompong Kleang. Durante il percorso sostiamo brevemente al mercato cittadino locale di Dom Dek per conoscere da vicino la quotidianità dei Cambogiani. Proseguendo raggiungiamo la deviazione verso il lago Tonle Sap per addentrarci in un’atmosfera surreale caratteristica del villaggio su palafitte: un lungo percorso sterrato fiancheggiato da abitazioni costruite su palafitte che superano i 10 metri di altezza per sopravvivere all’allagamento durante la stagione delle pioggie. In barca proseguiamo fino al villaggio galleggiante. Oltre alle abitazioni private vi sono scuole, negozi, officine e ristoranti galleggianti. Il grande lago Tonle Sap rappresenta un efficiente bacino naturale di compensazione per il paese poichè è in grado di contenere l'enorme aumento di acqua dovuto alle piogge monsoniche e all'imponente portata del Mekong durante la stagione dello scioglimento dei ghiacciai in Tibet, che comporta un’estensione della superficie da 3000 a circa 10000 Kmq, garantendo un'importante risorsa ittica e l'irrigazione. Questo eccezionale fenomeno fa si che, al diminuire del livello dell'acqua del lago al termine della stagione delle piogge, i terreni precedentemente inondati siano ricchi di limo e quindi straordinariamente fertili, beneficiando l'agricoltura locale. L'incredibile pescosità del lago garantisce inoltre l'eco-sostenibilità delle popolazioni sul lago. Pausa pranzo in locale (non incluso). Nel pomeriggio visitiamo il tempio remoto Beang Melea costruito nel XII secolo probabilmente come prova tecnica in preparazione della costruzione del grande tempio di Angkor Wat. La visita è unica nel suo genere.

  7. GIORNO 7 Battambang | Tempio Banteay Chhmar | Phnom Sampeu

    Dopo colazione partiamo per Battambang. In località Sisophon deviamo a nord di circa 60 Km per la visita del tempio remoto Banteay Chhmar, tra i complessi archeologici più grandi costruiti durante il Regno Khmer. La visita è decisamente tra le più inconsuete. Il tempio, edificato nel tardo XII secolo, non ha tutt’ora subito consistenti restauri ed appare immerso in una densa vegetazione. Al termine ritorniamo sulla statale a Banteay Menchey per il pranzo. Pausa pranzo in ristorante locale (non incluso) (NB: in zona esistono solo ristoranti molto locali autentici, non paragonabili a quelli di Siem Reap, che comunque già utilizziamo per tour di gruppo). Dopo pranzo proseguiamo a Battambang con sosta per la visita al Phnom Sampeu, a 12 Km da Battambang in direzione del confine Thailandese. Il Phnom Sampeu (o “collina” Sampeu) è tristemente noto come uno dei luoghi principali utilizzati per le eliminazioni di massa dai quadri dei Khmer Rossi, nonché confine del fronte del regime. Oggi è frequentato dai locali come luogo di pellegrinaggio e dai turisti attratti da questa visita non convenzionale e dal panorama di cui si gode dalla sommità della collina. Sulla cima è visibile uno stupa dorato e attraverso una scala si può scendere alla famosa “killing cave”. Al termine della visita, scendendo la collina intorno si assiste ad uno spettacolo naturale assolutamente unico: dalla cavità della grotta, visibile dalla strada di accesso al Phnom Sampeau, centinaia centinaia di migliaia di pipistrelli escono contemporaneamente in direzione del Lago Tonle Sap creando un flusso incessante che dura per diversi minuti, visibile anche a distanza come una densa scia scura. Arriviamo a Battambang nel tardo pomeriggio.

  8. GIORNO 8 Battambang | Trenino Bambù

    Dopo colazione iniziamo la giornata a Battambang con la visita al Prasad Banan, il tempio angkoriano sull’ominima collina ad un’altura di circa 400 mt. Per raggiungere la cima è necessario percorrere una lunga scala in laterite e arenaria di 358 gradini. Durante il percorso sostiamo in un laboratorio dove viene prodotto il vino locale. Al termine faremo un’escursione al caratteristico trenino di bambù nella campagna cambogiana a bordo di una piattaforma di bamboo. Pausa pranzo in ristorante locale (non incluso). Nel pomeriggio visitiamo il tempio Ek Phnom. A 11 km da Battambang, c'è il tempio induista angkoriano dell XI sec. costruito durante il regno di Surivarman I. Accanto alle rovine il Wat Buddhista troviamo un statua bianca di Buddha di notevoli dimensioni. Lungo il percorso si attraversano paesaggi rurali. Sosta al laboratorio dei “dischi di riso” utilizzati per preparare i deliziosi “spring rolls”. Al termine rientriamo in Hotel.

  9. GIORNO 9 Phnom Penh | Monastero Oudong | Villaggio Kompong Luong

    Dopo la colazione ci trasferiamo a Phnom Penh. Durante il viaggio sono previste alcune soste che ci permettono di conoscere le tradizioni artigianali del Paese. Sostiamo a Pursat per la visita della scuola degli artigiani dove vengono scolpite le statue in steatite, o pietra saponaria. A seguire sostiamo a Kompong Chhnan alla fabbrica di produzioni artigianali in terracotta. FACOLTATIVO NON INCLUSO. Escursione in barca al villaggio galleggiante di Kompong Luong. Questa escursione è inserita come facoltativa poichè nel programma è stato incluso già il villaggio galleggiante a Kompong Kleang (Siem Reap). Potete quindi decidere in loco se ripetere questa esperienza. La barca privata costa 15-30$ in totale. Pausa pranzo in ristorante locale (non incluso). Nel pomeriggio raggiungiamo Oudong, l'antica capitale del Regno Khmer dal 1616 al 1866. Visitiamo il Monastero buddhista di Oudong, il più grande in Cambogia. I tetti dorati del maestoso monastero buddhista spiccano nella silenziosa cittadina rurale, sovrastati dalla collina di Oudong dove sono collocati i grandi stupa che si dice conservino le ceneri dei sovrani e alcune reliquie del Buddha. Dall'alto della collina si può godere di uno spettacolare panorama. Arrivo in Phnom Penh nel pomeriggio. Sistemazione in Hotel.

  10. GIORNO 10 Pnhom Penh | Partenza per l'Italia

    Dopo colazione iniziamo la giornata con la visita al Tuol Sleng, o S21, la scuola trasformata in campo di detenzione e sterminio durante il regime dei khmer rossi (1975-1979). A seguire visitiamo il Choeung Ek Memorial, meglio noto come Killing Field. Al termine rientriamo in città. Pausa pranzo in locale in zona templi (non incluso). Nel pomeriggio visitiamo il Palazzo Reale. All'interno del complesso sono visitabili diversi edifici a partire dalla sala del trono, una delle due biblioteche, l'edificio realizzato in metallo in stile liberty, donato da Napoleone III, e la Pagoda d’Argento, con il celebre pavimento realizzato in mattonelle d'argento da circa 500 grammi di peso ciascuna. Al termine, in base al tempo a disposizione, visitiamo il Mercato Centrale, Phsar Thmey. Realizzato nel 1937 durante la colonia francese, ha una singolare forma a cupola ed è riconosciuto come un esempio unico di art deco. Un’ottima occasione per osservare la quotidianità locale ed eventualmente approfittarne per qualche acquisto prima della partenza. Al termine trasferimento privato all’aeroporto internazionale di Phnom Penh (circa 1h-1h15m) in tempo utile per il vostro volo di rientro in Italia.

  11. GIORNO 11 Italia

    Arrivo in Italia. Arrivederci alla prossima avventura!



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • Volo di linea a/r da Roma e Milano per Siem Reap
  • Tutti i trasferimenti in Cambogia
  • Tutti i pernottamenti con colazione
  • Minivan privato con autista
  • Guida locale parlante inglese
  • Tutti gli ingressi a siti d'interesse menzionati
  • Escursione in barca al villaggio galleggiante di Kompong Kleang
  • Escursione al Phnom Kulen
  • Tour leader dall'Italia
  • Polizza multirischi turismo
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Pranzi e bevande ai pasti
  • Visto di ingresso in Cambogia
  • Escursioni facoltative e mance
  • Tutto quanto non espressamente indicato
  • Alloggi

    Hotel media categoria
  • jeep Trasporti

    Minivan privato
  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Visto d’ingresso richiedibile all'arrivo in aeroporto, necessarie 2 foto tessera. Nessuna vaccinazione obbligatoria

Cassa Comune(100 €)

    Cene. Si precisa che la quota di cassa comune è indicativa e potrebbe subire lievi oscillazioni

Approfondimenti

Durante il viaggio in Cambogia ci sono poche occasioni, di solito nei villaggi remoti, dove si utilizza la moneta locale. Solitamente ovunque vengono accettati euro e dollari. Si consiglia un abbigliamento pratico e comodo, calzini di ricambio perché in molti luoghi di culto si accede senza scarpe ed un kway per eventuali scrosci di pioggia. Si consiglia anche di portare con se nel bagaglio una piccola torcia in quanto sono frequenti i black-out. Riguardo le fotografie è assolutamente vietato fotografare postazioni militari. Inoltre nel fotografare la gente comune è opportuno chiedere il permesso e non farlo senza chiederlo, qualora si riscontrasse un diniego occorre scusarsi e posare la camera. Non ci sono particolari inconvenienti relativi alla micro criminalità locale, occorre solo tenere in mente le normale regole di viaggio che si tengono in qualsiasi paese del mondo. Suggeriamo di tenere un porta valore da collo o cintura ed in generale di non viaggiare con oggetti di valore che possano ingolosire i borseggiatori.

Galleria

Prossime Partenze

Cambogia

11 giorni

Nella Terra dei Khmer

Tour Leader
 Stefania Braconi

Programmato

ACCONTO
300 €

2150€

FINO AL 16/12/2019

FINO AL 16/12/2019

11 giorni

Programmato

ACCONTO
300 €

2150€


Cambogia

11 giorni

Nella Terra dei Khmer

Tour Leader
 

Programmato

ACCONTO
300 €

1790€

FINO AL 11/03/2020

FINO AL 11/03/2020

11 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

1790€


Cambogia

11 giorni

Nella Terra dei Khmer

Tour Leader
 

Programmato

ACCONTO
300 €

1990€

FINO AL 27/07/2020

FINO AL 27/07/2020

11 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

1990€


FINO AL 16/12/2019

11 giorni

Programmato

ACCONTO
300 €

2150€


FINO AL 11/03/2020

11 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

1790€


FINO AL 27/07/2020

11 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

1990€