Pagode, templi, città coloniali, grotte, giungla. Ma anche baie, fiumi, siti archeologici, santuari e palazzi reali. Un itinerario insolito, tra Vietnam e Cambogia che parte da Hanoi, con la sua atmosfera vagamente francese e ricca di charme, si addentra nell’entroterra, tra grotte suggestive ed antichi villaggi, ed arriva fino ad Angkor, tra decadenti templi immersi nella giungla. Lungo il tragitto, alcune delle meraviglie naturali e storiche dell’Indocina. Da Hoi An, custode del più importante centro archeologico del Vietnam, a Huè, con la Pagoda della Dama Celeste. Da Saigon e il suo Museo della Guerra, a Chau Doc, sulle rive del fiume Bassac. Fino ad arrivare alla Baia di Halong, punteggiata di migliaia di isolotti calcarei. E al delta del Mekong, da percorrere in barca zigzagando tra i mercati galleggianti. Un tour alla scoperta di una civiltà millenaria, in una terra tanto affascinante quanto misteriosa. Con qualche inedita sorpresa, come i Templi Remoti di Beng Melea e Koh Ker in Cambogia, fuori dalle tradizionali rotte turistiche.

dal 11/08 al 28/08

Vedi altre date

2450 €

Acconto 300 €

Tour Leader

  • Livello Facile
  • Numero partecipanti min 9 - max 15

Itinerario

  1. GIORNO 1 Partenza dall’Italia

    Partiamo dall’Italia con volo di linea intercontinentale da Roma/Milano per Hanoi. Pasti e pernottamento a bordo.

  2. GIORNO 2 Hanoi

    Arrivati all'aeroporto internazionale di Hanoi ci trasferiamo in hotel e dopo il check-in avremo tempo libero a disposizione per conoscere la città. Pernottamento ad Hanoi.

  3. GIORNO 3 Hanoi

    Hanoi, la seconda città più grande del Vietnam, si presenta come una città cosmopolita ed estremamente vibrante nonostante conservi l'autenticità di un tempo. Visitiamo il Mausoleo di Ho Chi Minh (la visita è prevista solo all’esterno). Proseguiamo con la visita al Palazzo Presidenziale in stile coloniale, alla casa su palafitta dello “Zio Ho Chi Minh” ed alla Pagoda a pilastro unico, “One pillar pagoda”, il cui nome deriva dalla singolare struttura che appoggia appunto su un unico pilastro a rappresentare la purezza del fiore di loto. E poi il Lago dell’Ovest, il lago naturale più grande in Hanoi e la pagoda Tran Quoc, il tempio buddhista edificato nel VI secolo, il più antico di Hanoi. Al termine visitiamo il Tempio della Letteratura, costruito nel 1070 in onore di Confucio con la funzione di Accademia Imperiale, la prima Università nazionale. Nel pomeriggio proseguiamo nella parte antica di Hanoi a bordo del ciclò percorrendo le strette vie che si intersecano nel quartiere. Al termine continuiamo con il lago Haon Kiemo “Il Lago della Spada Restituita”, circondato da alberi secolari che ospita al centro un’antica pagoda che, secondo la leggenda, è dedicata alla tartaruga che donò ad un ricco imprenditore una spada con cui sconfisse gli invasori cinesi. Attraversando il ponte in legno rosso The Huc, visitiamo il tempio della “montagna di jada” Ngoc Son. Concludiamo con il celebre spettacolo di marionette sull’acqua e con una sosta ad una caffetteria per assaggiare il caffè vietnamita (non incluso).Al termine rientro in Hotel. Pernottamento.

  4. GIORNO 4 Hanoi | Ninh Binh | Hao Lu | Tam Coc

    Dopo colazione, incontro con la guida alle ore 8,30 alla reception dell'Hotel. In mattinata trasferimento a Ninh Binh percorrendo un paesaggio assolutamente impressionante tra fiumi e formazioni calcaree. Visitiamo Hoa Lu, antica capitale del Vietnam per 4 decadi durante il periodo delle dinastie Dinh, Le e Ly. L’area è rinomata, oltre che per i santuari, anche per il pittoresco scenario di ondulanti colline. Nel pomeriggio visitiamo Tam Coc. Escursione in barca per rilassarsi ammirando le meraviglie naturali del parco naturale. Tempo permettendo escursione in bicicletta. Al termine rientro ad Hanoi e sistemazione in hotel. Pernottamento.

  5. GIORNO 5 Hanoi | Halong Bay

    Dopo colazione, incontro alle ore 8.00 alla reception dell'Hotel per il trasferimento privato ad Halong (4h circa con una pausa intermedia).Baia di Halong, in vietnamita “la baia dove il drago scende in mare” è l’incantevole baia con migliaia di isole calcaree, grotte carsiche, faraglioni ed isolotti che la rendono un luogo pittoresco e incantevole. E’dal 1994 patrimonio Unesco. Arrivo al porto di Hon Gai previsto alle ore 12,00-12,30. Segue il programma a bordo della giunca, con escursioni, tempo da dedicare al relax e alla balneazione. Pranzo e cena con degustazione frutti di mare a bordo della giunca (bibite non incluse).Pernottamento a bordo in cabina privata deluxe (con AC e doccia).

  6. GIORNO 6 Halong Bay | Huè

    All’alba lezione facoltativa di Tai Chi sul ponte ed in seguito prima colazione sulla terrazza della giunca. Navigazione attraverso la fantastica Baia di Bai Tu Long. Visitia di una grotta nella baia e di rientro ci sarà la possibilità di seguire un corso di cucina vietnamita a bordo (facoltativo). Pranzo e rientro al molo, sbarco e trasferimento privato all’aeroporto di Hanoi in tempo utile per il volo domestico HANOI-HUÈ. All'arrivo all'aeroporto di Huè incontro con l'autista, trasferimento e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

  7. GIORNO 7 Huè

    Dopo colazione, incontro con la guida alla reception dell'Hotel alle ore 8.30. Huè fu l'antica capitale del Vietnam meridionale nel 1744 e dal 1802 al 1945 durante il regno dei 13 imperatori della Dinastia Nguyen. La città fu fondata nel 1687 inizialmente con il nome di Phu Xuan lungo le rive del Fiume dei Profumi (Parfum River) che divide la città in due. E'una tappa imperdibile, anche perchè Huè è la raffinata capitale gastronomica del paese. In mattinata visitiamo le attrazioni più importanti di Huè cominciando dall’escursione in battello sul fiume Huong, meglio conosciuto come il Fiume dei Profumi. A seguire visitiamo la pagoda Thien Mu, o “Pagoda della Celeste Signora”, edificata nel XVII secolo durante la dinastia Le e oggi simbolo di Huè. Al termine visitiamo la Città Imperiale, il palazzo fortificato all’interno della Cittadella. Fu edificata nel 1623, ma per il completamento del progetto occorsero altri 203 anni.Nel pomeriggio visitiamo la tomba degli imperatori Tu Duc e Khai Dinh. Rientro in Hotel. Pernottamento.

  8. GIORNO 8 Huè | Hoi An

    Dopo colazione, incontro con la guida alla reception dell'Hotel alle ore 8.30. In mattinata trasferimento a Hoi An passando per Danang, la terza città più grande in Vietnam.Il trasferimento passa per il Passo Hai Van, conosciuto come il Passo delle Nuvole, con l’incredibile vista sulla famosa China Beach. Visita al Museo Cham. Durante il percorso osserviamo le Montagne di marmo, o “Marble Mountains”. Arrivo ad Hoi An circa all’ora di pranzo. Hoi An è un antico centro mercantile ricco di edifici dall'influenza architettonica cinese e giapponese che testimoniano un passato di vivace porto commerciale dal II sec d.C. sotto il regno dei Champa e Nguyen. Nel pomeriggio visitiamo l’antica cittadina, dal 1999 patrimonio mondiale dell’umanità. Tra le icone più simboliche visitiamo il ponte giapponese e l’annessa Pagoda Cau Chua, realizzati alla fine del XVI secolo dalla comunità giapponese di Hoi An. Continuiamo al Tempio Fukien (Phuc Kien) e concludiamo le visite all’Antica casa Phung Hung, realizzata nel 1780, tra gli esempi piú pregiati dell’architettura della città. Al termine trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

  9. GIORNO 9 Hoi An | Danang | Saigon

    Colazione in hotel. Giornata libera. Visite in autonomia. Tempo libero a disposizione fino all’incontro con l’autista alla reception dell’hotel in tempo utile per il trasferimento all’aeroporto di Danang per il volo domestico Danang-Saigon. All'arrivo all'aeroporto di Saigon incontro con l'autista, trasferimento e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

  10. GIORNO 10 Saigon

    Colazione in hotel e giornata libera da gestire con visite in autonomia. Visite suggerite: Tunnel di Cu Chi, Ufficio Postale, edificato nel tardo XIX secolo con influenze di stile Rinascimentali e Gotiche, la Cattedrale Notre Dame, la chiesa cattolica costruita durante la colonia francese, il Quartiere Cinese, la Pagoda Thien Hauo, il Museo della Guerra. No servizi di guida e trasporti. Pernottamento in hotel.

  11. GIORNO 11 Saigon | Delta Mekong: Ben Tre | Can Tho

    Dopo colazione, incontro con la guida alla reception dell'hotel alle ore 8.00. Il nostro viaggio procede nella parte piú meridionale del Vietnam: il Delta del Mekong. Raggiungiamo Ben Tre dove ci imbarchiamo sul fiume Ham Luong per un’escursione nelle aree rurali del Delta. Facciamo alcune soste per osservare da vicino alcuni processi produttivi che ci raccontano molto su come vive la popolazione sul Mekong. Visitiamo una fornace utilizzata per la cottura tradizionale dei mattoni, un laboratorio di lavorazione della noce di cocco ed altri prodotti derivati, e una casa di tessitura dove le stuoie di paglia vengono ancora prodotte con telaio a mano. Proseguiamo la navigazione nelle piccole insenature naturali del Delta e attracchiamo in un villaggio locale. Attraversiamo il villaggio fino a raggiungere un’abitazione locale dove assaggeremo la squisita cucina del sud. Continuiamo la navigazione nei canali. Sosta ad un villaggio per una breve passeggiata e degustazione di tè e frutta presso una famiglia locale. Proseguiamo la vista tra boschi, risaie e fattorie locali per osservare lo stile di vita agricolo del Delta. Nel pomeriggio a bordo di un sampan proseguiamo la navigazione all’interno dei canali che si immettono nel Mekong. Al termine trasferimento e sistemazione in hotel a Can Tho. Pernottamento.

  12. GIORNO 12 Saigon | Mercato di Cai Rang | Chau Doc

    Incontro con la guida alla reception dell'Hotel al mattino prestissimo. Dedichiamo la mattinata alla visita del celebre mercato galleggiante Cai Rang, tra i più pittoreschi del Delta del Mekong. I mercati locali si svolgono per tradizione all’alba e sono senz’altro un appuntamento imperdibile per ammirare stupefatti la laboriosità dei commercianti vietnamiti. Ci imbarchiamo al molo di Can Tho al mattino molto presto e ci addentriamo nell’affollato bazar sull’acqua tra imbarcazioni di diverse dimensioni sulle quali si commerciano prodotti prevalentemente agricoli. Frutta esotica, verdure e fiori in esorbitanti quantità contribuiscono ad esaltare questo vivace scenario colorato. Al termine trasferimento a Chau Doc. All’arrivo a Chau Doc visita al villaggio dei pescatori di Cham. Al termine trasferimento al nostro hotel in Chau Doc. Pernottamento.

  13. GIORNO 13 Chau Doc | Phnom Penh

    Incontro con lo staff dello speed boat alla reception dell’Hotel alle 06.30 del mattino. Trasferimento al molo in tempo utile per lo speed boat Chau Doc – Phnom Penh (ticket incluso). Dopo qualche km di navigazione sosteremo alla dogana per il controllo del visto. Arriveremo a Phnom Penh alle ore 12.30 circa (l’orario può variare a seconda del tempo impiegato in dogana). Accoglienza da parte dell’autista al molo di Phnom Penh, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo libero a disposizione per il resto della giornata. Pernottamento.

  14. GIORNO 14 Phnom Penh | Siem Reap

    Dopo colazione, incontro con l’autista alle ore 8.30 del mattino alla reception dell’hotel. In mattinata partenza per il lungo viaggio che ci poterà a Siem Reap. Soste possibili durante il percorso: Skuon, località nota per le curiose amenità alimentari, in particolare i ragni fritti, Sambor Prey Kuk, sito pre-angkoriano (deviazione di 30 Km dalla statale)(ticket NON inclusi – da pagare in loco la guida locale del sito), Kompong Kdei, il più grande ed importante ponte angkoriano tutt’ora esistente. Pausa pranzo lungo il percorso (non incluso). Arrivo a Siem Reap nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Pernottamento.

  15. GIORNO 15 Siem Reap: Angkor Wat

    Dopo colazione, incontro con la guida alle ore 8.30 del mattino alla reception dell'hotel. In mattinata visita al tempio Angkor Wat: realizzato su una superficie di 2 milioni di mq, è il più grande monumento religioso al mondo, noto soprattutto per l'indiscusso valore artistico di circa 800 mt di bassorilievi. Visita al Ta Phrom (North Gate) realizzato nel tardo XII secolo e tutt’oggi immerso nella vegetazione e avvolto da poderose radici secolari. È indubbiamente tra i templi più fotografati. Nel pomeriggio proseguiamo le visite del sito archeologico ad Angkor Thom, “la Grande Città”. Sosta al tempio Ta Nei, una piccola perla “nascosta’ del sito archeologico. Visiteremo la maestosa Terrazza degli Elefanti che si affaccia sulla grande piazza, il tempio celeste Phimenakas all'interno delle vecchie mura del Palazzo Reale, e la Terrazza del Re Lebbroso per molti secoli usata per le cremazioni dei sovrani. Concludiamo le visite al tempio Bayon, simbolo della transizione della religione di stato da Hinduista a Buddhista. Di particolare rilievo sono le incisioni che raccontano le gesta epiche dell’esercito khmer e i 216 volti di Lokeshvara che sovrastano le 54 torri del tempio. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

  16. GIORNO 16 Siem Reap: Mercato Locale; Villaggio galleggiante; Tempio Beang Melea

    Dopo colazione, incontro con la guida alle ore 8,30 alla reception dell'hotel. Trasferimento a Kompong Kleang. Lungo il trasferimento potremo fare una breve sosta al mercato locale cittadino del villaggio di Dom Dek: un'occasione unica per poter visitare un autentico mercato cambogiano non turistico. Giunti a Kompong Kleang attraversiamo in auto lo straordinario e autentico villaggio su palafitte dove poter osservare la vita locale e le antiche tradizioni della lavorazione del pesce. A seguire escursione in barca sul canale che si immette nel Lago Tonle Sap, attraversando una parte di villaggio su palafitte fino a raggiungere Kompong Kleang. Visita al tempio remoto Beang Melea costruito da Suyavaraman II nel XII secolo, probabilmente come prova tecnica in preparazione della costruzione del grande tempio di Angkor Wat. La visita è unica nel suo genere in quanto il tempio, in gran parte in rovina, è completamente avvolto nella vegetazione ed offre un'esperienza unica e ottimi spunti fotografici. Rientro in città al termine delle visite. Rientro in hotel. Pernottamento.

  17. GIORNO 17 Siem Reap: Angkor Wat | Partenza per l'Italia

    Dopo colazione, incontro con la guida alle ore 8.30 del mattino alla reception dell'hotel. In mattinata visita al tempio santuario vishnuista Prasad Kravan (921 d.C) ed in seguito al tempio Pre Rup, realizzato nel X secolo durante il regno di Rajendravarman, esempio inconfondibile di “Tempio Montagna”, particolarmente fotogenico grazie alla struttura “piramidale”. Procediamo al tempio Banteay Samrè, edificato nel tardo XII secolo è l’ultimo tempio hinduista realizzato ad Angkor.Trasferimento a Banteay Srei (X sec.) la cittadella delle donne, noto per gli splendidi e delicati bassorilievi. E'tra le visite considerate “imperdibili” ed è l'unico tempio indusita shivaista realizzato da un bramino (sacerdote induista) anzichè da un sovrano. Nel pomeriggio visita ai templi buddhisti, gli ultimi realizzati durante il Regno Khmer. Visita al piccolo Ta Som, di dimensioni modeste, ma estremamente affascinante per l'atmosfera di quiete. A seguire il Tempio della Medicina Neak Pean, o “serpenti intrecciati” ed al termine visita del tempio Preah Khan, “La Grande Spada”, costruito sul campo dell'ultima battaglia di Jayavrarman II per la riconquista del regno invaso dall'Impero Champa. Degni di nota sono le notevoli dimensioni del complesso e la presenza all’interno di una particolare che prova l'influenza artistica ellenistica del Regno Gandara. Al termine trasferimento privato all’aeroporto di Siem Reap in tempo utile per il nostro volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

  18. GIORNO 18 Italia

    Arrivo in Italia. Arrivederci alla prossima avventura!



Dettagli di viaggio

LA QUOTA COMPRENDE
  • Volo di linea a/r da Roma e Milano per Hanoi/Siem Reap
  • Voli nazionali: Hanoi-Huè; Danang-Saigon
  • Tutti i trasferimenti durante il viaggio
  • Tutti i pernottamenti con colazione
  • Crociera di 2gg/1notte nella Baia di Halong
  • Tutti gli ingressi a siti d'interesse citati
  • Ciclò e marionette ad Hanoi
  • Battelli dove indicati nel programma
  • Escursione al villaggio galleggiante Tonle Sap
  • Tour leader dall'Italia
  • Polizza multirischi turismo
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • Pranzi e bevande ai pasti
  • Ticket d'ingresso e guida a Sambor Prei Kuk
  • Escursioni facoltative
  • Tutto quanto non espressamente indicato
  • Alloggi

    Hotel media categoria
  • jeep Trasporti

    Minivan privato, barche
  • Documenti, Visti e Vaccinazioni

    Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per visto e vaccinazioni vedi Approfindimenti

Cassa Comune(130 €)

    Cene e ingressi a siti d'interesse. Si precisa che la quota di cassa comune è indicativa e potrebbe subire lievi oscillazioni

Approfondimenti

Il 17 maggio 2018 è stato esteso il provvedimento governativo, già in vigore dal 1 luglio 2015 e rinnovato nel 2016 e nel 2017, che prevede l’esenzione unilaterale dall’obbligo del visto d’ingresso in Vietnam, senza distinzione per tipologia di passaporto o motivo della visita, limitatamente alla fattispecie di un ingresso singolo della durata massima di 15 giorni. È indispensabile munirsi di 2 foto formato tessera da tenere a portata di mano. (Suggeriamo di portare in viaggio una fotocopia del passaporto). Si fa presente che l’organizzazione non risponde di problemi che potrebbero derivare dallo stato non congruo del passaporto, dalla non osservanza di quanto previsto per il rilascio dei visti, dalla mancata cura di quanto rilasciato alle frontiere e da tutto ciò che non sia di esplicita esclusiva spettanza dell’organizzazione stessa. Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età superiore a un anno, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione. L’ordine delle visite ed escursioni in ciascuna località può essere soggetto a variazioni per motivi di opportunità contingenti, senza compromettere le peculiarità del viaggio. La barca nella baia di Halong sarà condivisa con altri turisti. Il clima del Vietnam, come in tutto il mondo, sta cambiando e non è più possibile dare informazioni sicure. In linea generale possiamo dire che il clima è molto vario a causa delle differenze notevoli di latitudine e altitudine. Nel nord (Hanoi, Halong) si distinguono due stagioni. L’inverno, che si protrae da novembre ad aprile, si presenta con temperature medie tra i 16 e i 23 gradi, con minime intorno ai 10 gradi e limitate precipitazioni. Nei mesi estivi (da maggio ad ottobre) si registrano temperature elevate (25-35 gradi), elevato tasso di umidità, piogge abbondanti a luglio. Al centro (Hue, Danang, Hoi An) il clima è tropicale, con due distinte stagioni quella umida e quella asciutta. La stagione asciutta va da gennaio ad agosto (con talvolta un po’ di pioggia da gennaio a marzo), ed i mesi di pioggia vanno da settembre a novembre. La temperatura al centro da dicembre a marzo varia dai 12 ai 22 gradi. Il sud, caratterizzato da un clima sub-equatoriale, ha due distinte stagioni: quella umida (da maggio a settembre), durante la quale si verificano quasi quotidianamente intensi acquazzoni di breve durata al pomeriggio, e quella secca (da ottobre ad aprile), con clima caldo e umidità non eccessiva. La temperatura media rilevata durante tutto l’anno è di circa 28 gradi. Nel rispetto dellacultura locale per levisite ai siti èobbligatorio unvestiario che copraspalle e ginocchia(non sono validi Ifoulard).

Galleria

Prossime Partenze

Vietnam

18 giorni

Gran Tour

Tour Leader
 

Programmato

ACCONTO
300 €

2450€

FINO AL 20/03/2020

FINO AL 20/03/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

2450€


FINO AL 20/03/2020

18 giorni

Tour Leader  

Programmato

ACCONTO
300 €

2450€